La cassetta degli attrezzi per la Medicina Riabilitativa Interventistica

Alla conclusione dei XX Giochi Olimpici e dei IX Giochi Paraolimpici Invernali Torino 2006 ho iniziato il mio percorso in ambito riabilitativo universitario.

A dieci anni da quell’evento molti sono i ricordi, tutto è condensato in una riga del mio curriculum professionale. Più e più volte mi sono soffermato a pensare che cosa mi avesse lasciato l’aver  diretto il più grande evento della storia italiana in ambito medico sportivo e la risposta l’ho trovata nel motto olimpico: Altius, Citius et Fortius.

  • Altius:
    la capacità di vedere oltre al proprio mandato istituzionale, lavorare per lasciare una Legacy per le generazioni future.
  • Citius:
    l’attenzione ai tempi di programmazione e di esecuzione dei progetti.
  • Fortius:
    il valorizzare il lavoro di squadra, individuare i talenti e finalizzare gli sforzi su obiettivi condivisi.

Convinto di questi valori, ho assunto l’impegno di dirigere la Struttura Complessa di Medicina Fisica Riabilitativa Universitaria della AOU Città della Salute e della Scienza nel 2013. Il modello clinico ereditato era quello noto a tutti e presente nella maggior parte delle strutture riabilitative del nostro territorio.


Utilizzare questi Valori e il “metodo Olimpico” per dare avvio al cambiamento nell’ambito della Medicina Fisica Riabilitativa (MFR)

è stata ed è la sfida che ho assunto sia in ambito clinico-assistenziale sia in ambito universitario, come Direttore del Corso di Specializzazione in Medicina Fisica e Riabilitativa e come Presidente della Laurea in Fisioterapia.

La Medicina Riabilitativa Interventistica è sicuramente uno dei progetti portanti e strategici del nostro servizio e con orgoglio mi annovero tra i fondatori della
Società Italiana Medicina Riabilitativa Interventistica (SIMRI)
, punto di partenza di un nuovo modo di interpretare il ruolo del fisiatra nel terzo millennio.

Al fine di addivenire all’attivazione del servizio di Medicina Riabilitativa Interventistica nella Struttura Complessa di Medicina Fisica Riabilitazione Universitaria della AOU Città della Salute e della Scienza di Torino, sono stati redatti due documenti guida: il Piano Strategico (Strategic Plan) e il Piano Operativo (Operational Plan).

Prof. Giuseppe Massazza, Professore Ordinario di Medicina Fisica e Riabilitativa, Università degli Studi di Torino